OPEN DAY SPAG Settembre 2017

ISTITUTO SIPRe PARMA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA ad indirizzo PSICOANALISI DELLA RELAZIONE con l’ADOLESCENTE e il GIOVANE presenta OPEN DAY SPAG con sezione di pscodramma Sabato 16 Settembre 2017 dalle 17:30 alle 19:00 presso SPAG, Strada Repubblica 61, Parma “L’analista partecipa sempre e sempre co-crea quello che, assieme al paziente, sta tentando di comprendere.” (S. A. Mitchell, 1993)   Sabato 16 settembre l’Open day sarà occasione per incontrare il direttore Ada labanti e per chi lo desidera fare esperienza diretta del modello teorico della scuola attraverso una sessione di psicodramma psicoanalitico (a numero chiuso con prenotazione obbligatoria) condotto da Francesco Noseda. La Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione ha una tradizione formativa di oltre 30 anni, l’Istituto di Parma è autorizzato dal MIUR con DM il 19-07-2010. Nella sede di Parma la centralità teorica del modello viene posta sul soggetto adolescente e giovane adulto e la famiglia intesa come gruppo primario di appartenenza, seguendo la linea di sviluppo della Psicoanalisi della Relazione nella sua integrazione con la teoria dei sistemi complessi. Nel corso della formazione lo psicodramma psicoanalitico diventa strumento per poter fare esperienza diretta del continuo intreccio tra soggetto, famiglia, gruppo, e società che sono la parte fondante della visione teorica approfondita durante i 4 anni. Il conseguimento del diploma consente l’iscrizione all’elenco degli Psicoterapeuti, l’Associazione alla Società̀Italiana di Psicoanalisi della Relazione (SIPRe), all’IFPS (International Federation of Psychoanalitycal Societies) e ad AGIPPsA (Associazione dei Gruppi Italiani di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Adolescenza).   Posti limitati – prenotazione obbligatoria Istituto SIPRe PARMA – Strada Repubblica 61 – Parma Scarica il depliant dell’evento Per info: www.sipreonline.it infospag@sipreonline.it TEL: 328 9055599 Guarda il video di presentazione...

Uno sguardo “diverso” al sogno

Daniela De Robertis e il Centro SIPRe di Roma presentano il ciclo di seminari Uno sguardo “diverso” al sogno 16 Settembre, 11 Novembre, 9 Dicembre 2017 Via Appia Nuova 96, Roma IL TEMA DEGLI INCONTRI Questo ciclo di incontri intende proporre una strumentazione efficace per lavorare con i sogni affinché il terapeuta costruisca insieme al paziente le possibili proposte, costruzioni e aperture che il sogno veicola. A questo scopo è essenziale fornire al terapeuta gli utensili di conoscenza e gestibilità per decifrare il sogno secondo tre focus principali: in termini di coefficiente di rigidità e di cambiamento che il paziente – in quel momento del processo terapeutico – presenta, in termini di codice di verifica del processo terapeutico in atto e infine in termini di spazio relazionale che trasmette messaggi al terapeuta. Daniela De Robertis svolgerà a Roma una serie di incontri seminariali già proposti in ambito nazionale e internazionale presso l’Istituto SIPRe di Parma, l’Instituto psicoanalítico de Madrid (Granada e Murcia, 2015) e presso il Seminario de Sociopsicoanálisis (Città del Messico, 2017). De Robertis propone un modello del sogno che cerca di rispondere alle numerose e intriganti domande che negli ultimi tempi la cultura psicoanalitica e il contesto neuroscientifico sembrano proporre in maniera sollecita. Ad esempio: quale osservatorio privilegiato oggi può ancora detenere il sogno in qualità di processo intrapsichico, dal momento che è passato in secondo piano soprattutto nell’approccio relazionale? Il sogno detiene ancora il suo potere evocativo e il suo coefficiente simbolico e denotativo? Infine e soprattutto: il sogno merita di essere considerato ancora un valido strumento di cura, un potente alleato della coppia analitica? Qual...
CENTRI SIPRE

Scrivici per avere informazioni:

A norma e per gli effetti del D./Lgs. 196/2003, autorizzo il trattamento dei dati personali e/o sensibili che a seguito della presente sottoscrizione Vi dovessero essere necessari ai fini dell’espletamento del mandato ricevuto. Per maggiori informazioni www.garanteprivacy.it