ROMA – ISTITUTO DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOANALISI DELLA RELAZIONE

La Scuola propone la specializzazione in psicoterapia ad indirizzo “Psicoanalisi della Relazione”. L’obiettivo della Scuola è far sì che al termine della formazione lo specializzando sia in grado di esercitare la professione di psicoanalista in setting individuale con pazienti adulti.
Incidono sulla formazione scelte tra loro complementari:

Il concetto di formazione

Riteniamo indispensabile mirare a non fare dello psicoanalista un esecutore di regole, ma un gestore attivo degli strumenti professionali, ossia un ricercatore. La didattica è finalizzata a suscitare stimoli alla ricerca. Questo obiettivo viene perseguito attraverso una impostazione metodologica che mira a evidenziare, insieme alle risposte, anche le criticità e i dubbi con cui lo specializzando può imparare a misurarsi senza timore. Le lezioni in aula sono strutturate come seminari interattivi per favorire uno scambio e un confronto attivo tra docenti e specializzandi.

Un programma esaustivo

Al termine della Scuola lo specializzando avrà avuto la possibilità di scoprire la storia dei principali concetti teorico-clinici della psicologia generale, della psicoanalisi, dell’indirizzo “Psicoanalisi della Relazione”, e sarà attrezzato per  confrontarli con gli altri indirizzi psicoterapeutici, sulla base di un chiaro riferimento a presupposti epistemici che informano ogni modello.

Una formazione personale

La formazione personale è un elemento indispensabile del programma formativo psicoanalitico. Oltre alla formazione teorica e alla formazione pratico-clinica lo specializzando è tenuto a fare un’analisi personale della durata di almeno 300 ore e una supervisione di almeno 120 ore.

SEDE
Via Appia Nuova 96, 00183 Roma Tel/Fax: 06-77203661 | E-mail: istitutodiroma@sipreonline.it
(Metro A, fermata San Giovanni)
CONSIGLIO DI ISTITUTO

Segretaria per la didattica
Tel: 02-54.54.442
E-mail: scuolasipremilano@fastwebnet.it
Tel./Fax: 06 77203661
E-mail: istitutodiroma@sipreonline.it

DIDATTICA

La Scuola propone la specializzazione in psicoterapia ad indirizzo “psicoanalisi della relazione”.
L’obiettivo della Scuola è ottenere che al termine della formazione lo studente sia in grado di esercitare la professione di psicoanalista in setting individuale con pazienti adulti.
Incidono sulla formazione scelte tra loro complementari:

Il concetto di formazione

Riteniamo indispensabile mirare a non fare dello psicoanalista un esecutore di regole, ma un gestore attivo degli strumenti professionali, ossia un ricercatore. La didattica è finalizzata a suscitare stimoli alla ricerca. Un obiettivo perseguito attraverso una impostazione metodologica che miri a evidenziare insieme alle risposte, anche gli aspetti problematici e a coinvolgere attivamente lo studente. Le “lezioni” sono di tipo seminariale ossia incontri interattivi di scambio e di confronto.

Un programma esaustivo

Al termine della Scuola lo studente avrà avuto la possibilità di scoprire la storia dei principali concetti, teorici, clinici sia della psicologia generale, sia della storia psicoanalitica, sia dell’indirizzo Psicoanalisi della relazione e la possibilità di confrontarli con gli altri indirizzi psicoterapeutici con esplicito ricorso ai presupposti epistemici a monte di ogni indirizzo.

Una formazione personale

E’ caratteristica indispensabile del programma formativo psicoanalitico. Oltre alla formazione teorica e alla formazione pratico-clinica lo studente è tenuto a espletare un’analisi individuale per almeno 300 ore e una supervisione che dovrà essere espletata con più supervisori.
Mentre l’analisi ricopre l’area esclusivamente personale (il giudizio dell’analista non rientra nella valutazione della Scuola), la supervisione è individuale e di gruppo. Queste sono due dimensioni complementari in quanto riferite a due aspetti diversi, entrambi formativi: la dimensione del confronto diretto, in prima persona, con l’esercizio della professione, la dimensione di confronto con i colleghi.

ISCRIZIONE

Le modalità per accedere alla graduatoria e quindi all’iscrizione sono le seguenti:

  • Invio della domanda di iscrizione corredata del curriculum vitae per posta, fax o per e-mail al Direttore d’Istituto
  • Effettuazione di due colloqui motivazionali con docenti dell’Istituto. I colloqui sono gratuiti.
  • Comunicazione, da parte del Direttore d’Istituto, della posizione raggiunta dal Candidato in graduatoria provvisoria.
  • I candidati che hanno raggiunto il punteggio minimo di 50 punti possono convalidare l’iscrizione alla Scuola con il versamento della prima rata della quota annuale. A parità di punteggio, dirime la data di presentazione della domanda.
  • Le iscrizioni ad ogni anno accademico sono a numero chiuso.
  • Le domande effettuate dopo l’inizio dei corsi vengono ritenute valide per il successivo anno accademico.
  • La quota di iscrizione annuale è pari a 3.000 euro, il versamento è suddiviso in tre rate. La quota comprende tutti i costi della didattica, i Seminari Mirati, la supervisione in classe, la copertura assicurativa per il tirocinio e l’abbonamento alla rivista della SIPRe, Ricerca Psicoanalitica. Sono escluse dalla quota indicata l’analisi personale e la supervisione individuale.
REGOLAMENTO

REGOLAMENTO DIDATTICO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOANALISI DELLA RELAZIONE

1. Scopo

La Scuola di Specializzazione in Psicoanalisi della Relazione, di cui al Regolamento Ministeriale dell’11.12.1998 n. 509, riconosciuta con decreto ministeriale il 29.01.2001 (Gazzetta ufficiale del 19 febbraio 2001 n. 41), ha lo scopo di impartire agli allievi una formazione professionale idonea all’esercizio dell’attività psicoterapeutica/analitica secondo l’indirizzo teorico e metodologico di “Psicoanalisi della relazione” in setting individuale con pazienti adulti.

2. Sedi e durata

La Scuola ha la durata di quattro anni ed ha luogo negli Istituti della Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione di Milano e di Roma.

3. Ammissione

Ai corsi possono essere ammessi i laureati in psicologia o in medicina e chirurgia, iscritti ai rispettivi albi.

  • Possono essere iscritti anche i laureati non ancora in possesso del titolo di abilitazione all’esercizio professionale, purché questo venga conseguito entro la prima sessione utile successiva all’effettivo inizio dei corsi.
  • Possono anche essere iscritti per un Corso abbreviato, coloro che abbiano già acquisito una formazione in Psicoterapia psicoanalitica dopo la data del 18 febbraio 1989, presso Istituti che abbiano presentato domanda di riconoscimento al MURST prima dell’entrata in vigore della legge 15 maggio 1997, n. 127.
  • Il Corso abbreviato viene concordato con il Consiglio d’Istituto in base alle seguenti indicazioni ministeriali:
    • approvazione da parte del Consiglio d’Istituto della formazione pregressa in relazione alla convergenza con l’indirizzo “Psicoanalisi della Relazione”;
    • completamento delle ore di analisi personale fino al raggiungimento di 480 ore;
    • completamento delle ore d’insegnamento fino al raggiungimento di 260 ore il primo anno e 220 il secondo, terzo e quarto anno;
    • espletamento di 120 ore annue di tirocinio nell’ambito della cura dell’adulto;
    • gli allievi del Corso abbreviato sono in aggiunta al numero stabilito dal Consiglio d’Istituto per il Corso normale.

4. Graduatoria di ammissione

Il numero degli allievi ammessi al primo anno di corso è stabilito dal Ministero. L’ammissione avviene in base ad una graduatoria compilata secondo i seguenti criteri:

  • data di presentazione della domanda d’iscrizione (10 punti);
  • esito di due colloqui individuali sulle motivazioni e sulle attitudini alla professione di Psicoterapeuta ad indirizzo Psicoanalisi della relazione (50 punti);
  • quantità di ore di analisi personale effettuate al momento della domanda (20 punti);
  • esercizio in atto dell’attività professionale (10 punti);
  • pubblicazioni (10 punti).

5. Frequenza

La frequenza ai corsi è obbligatoria. Essendo le lezioni a carattere seminariale, è richiesta la partecipazione attiva da parte degli studenti, sostenuta dallo studio previo degli argomenti. Qualora, per giustificati motivi, si verificasse un’assenza superiore al 10% del monte ore di una materia, il Consiglio d’Istituto valuterà la necessità di attivare un percorso di recupero.

6. Articolazione della formazione

Il numero delle ore di insegnamento teorico e di formazione pratica è di 500 ore annuali. Il totale delle ore d’inse­gna­men­to teorico e di formazione pratica del corso è di 2.000 ore. La formazione prevede 360 ore di insegnamento teorico generale, 520 ore di insegnamento teorico specifico dell’indirizzo Psicoanalisi della Relazione, 640 ore di formazione pratica e 480 ore di tirocinio.

7. Tirocinio

Il tirocinio pratico è obbligatorio e deve essere svolto in strutture o servizi pubblici o privati accreditati per un totale di 120 ore annue, con l’obiettivo di acquisire esperienza di diagnosi clinica e di intervento anche in situazioni di emergenza. E’ compito della Scuola stipulare la convenzione con la struttura o il servizio accreditato per il tirocinio.

8. Analisi personale

Ai fini del conseguimento del diploma, lo studente è tenuto ad espletare un’analisi personale di almeno 300 ore.

  • l’analisi personale deve essere svolta con un analista appartenente alla S.I.P.Re. (Società Italiana di Psicoana­lisi della Relazione) o all’I.P.A. (International Psychoanalytic Association) o all’I.F.P.S. (International Federation of Psychoanalytic Societies).
  • eventuali deroghe vanno concordate e approvate dal Direttore d’Istituto.
  • l’analisi personale deve iniziare, al più tardi, con l’inizio della Scuola.
  • l’analista non è coinvolto nel sistema valutativo della Scuola.

9. Supervisione individuale

Sempre ai fini del conseguimento del diploma, lo studente è tenuto ad effettuare, a partire dal secondo anno di Corso, 120 ore di supervisione individuale su casi clinici da lui seguiti (40 ore annue).

10. Passaggio di anno di corso

Per l’ammissione ad ogni anno di corso successivo lo studente dovrà ottenere dal Consiglio d’Istituto un giudizio positivo riguardo a:

  • la frequenza e la qualità della partecipazione ai corsi;
  • l’esito delle prove di esame (scritte e/o orali) sui corsi svoltisi durante l’anno (il mancato superamento dell’esame rimanda alla sua ripetizione nella sessione successiva). Il giudizio del profitto agli esami sarà espresso in trentesimi.
  • lo svolgimento delle 120 ore di tirocinio.
  • salvo restando le condizioni dei punti 1. 2. 3., alla fine del primo anno per il passaggio agli anni successivi è richiesto un colloquio con il Direttore della Scuola o un membro del Consiglio d’Istituto per la valutazione comune dell’espe­rienza maturata.

11. Fuori corso

Dopo il termine delle lezioni del IV° anno di corso, lo specializzando potrà discutere la tesi e conseguire il diploma entro la successiva sessione invernale (febbraio-marzo). Scaduto tale termine, lo specializzando potrà rimanere iscritto nella posizione di “fuori corso”, fino al conseguimento del diploma, pagando una quota che da diritto alla partecipazione dei seminari mirati organizzati dalla scuola.

12. Partecipazione

Il Consiglio Consultivo (CC) è l’organo di gestione della Scuola composto dal Consiglio Direttivo d’istituto (CDI) e da due rappresentanti per ogni classe eletti a maggioranza.

Il CC si riunisce almeno una volta l’anno o su richiesta degli studenti. Suo compito è di verificare l’andamento della formazione e di proporre cambiamenti utili ad una sua maggiore qualità.

13. Diploma finale

Al termine del corso, il Diploma di Psicoterapeuta Psicoanalitico secondo l’indirizzo di Psicoanalisi della Relazione viene conferito dal Consiglio Direttivo della SIPRe, su proposta del Consiglio d’Istituto.

14. Criteri per il conseguimento del diploma finale

La valutazione della formazione personale raggiunta e del livello di preparazione teorico-clinica, ai fini del conferimento del diploma finale, si basa sui seguenti criteri:

  • risultati degli esami sostenuti nei quattro anni di corso;
  • svolgimento delle 480 ore del tirocinio pratico;
  • effettuazione delle 120 ore di supervisione individuale;
  • certificazione dell’analista circa le 300 ore di analisi personale effettuate;
  • preparazione e discussione pubblica di una tesi teorica, ovvero teorico-clinica su di un caso seguito in supervisione.

15. Libretto personale

Il curriculum formativo viene certificato nel personale Libretto di Formazione sul quale verranno registrate le attività svolte.

16. Associazione alla S.I.P.Re. e I.F.P.S.

Terminata la Scuola di Specialità e conseguito il diploma di Psicoterapeuta ad indirizzo Psicoanalisi della relazione, può essere richiesta l’associatura alla Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione (S.I.P.Re.) e alla International Federation of Psychoanalytic Societes (I.F.P.S.).

DOCENTI

Titolari dei corsi

Americo Alessandro
Bassi Fabiano
Burla Franco
Castra Rosa
Cavallero Giorgio
Coin Romina
Cornacchia Adriana
Cruciani Paolo
Cuzzolaro Massimo
De Robertis Daniela
Fontana Massimo
Galardi Daniela
Iannucci Massimo
Lorenzini Alberto
Mendini Franco
Minolli Michele
Patrizi Elena
Perrez Meinrad
Pessa Eliano
Porcedda Susanna
Rossi Monti Mario
Semerari Antonio
Telfener Umberta
Tricoli Maria Luisa
Vanni Fabio
Zito Salvatore

Visiting Professor

Altman Neil
Bassin Donna
Cooper Stephen H.
Correale Antonio
Gerson Sam
Layton Lynne
Lingiardi Vittorio
Matthis Irene
McWilliams Nancy
Seligman Stephen
Slochover Joyce

MATERIE

Il numero delle ore di insegnamento teorico e di formazione pratica è di 500 annuali. Il totale delle ore d’insegnamento teorico e di formazione pratica del corso è di 2.000. La formazione prevede 880 ore di attività teorica, di cui 340 ore di insegnamento di base e 540 ore di insegnamento caratterizzante lo specifico dell’indirizzo Psicoanalisi della Relazione, 640 ore di attività teorico-pratica e 480 ore di tirocinio, per un totale di 2000 ore.

I corsi si tengono il Sabato (dalle ore 8.30 alle 13.30; e dalle 14.30 alle 19.30) e la Domenica (dalle ore 8.00 alle 13.00).

Attività teorica
– Insegnamenti di base –
Psicopatologia 50h
Seminario di Diagnostica Clinica 55h
Seminari mirati 40h
Psicologia generale 30h
Psicologia dello sviluppo 30h
Psicofarmacologia 10h
Principali indirizzi psicoterapeutici 40h
Metodologia della ricerca 10h
Metodologia della psicoterapia 65h
Psicoterapia ed etica 10h
– Insegnamenti caratterizzanti –
Epistemologia psicoanalitica 10h
Teoria freudiana 40h
I post-freudiani 30h
Teoria di Psicoanalisi della Relazione 70h
Analisi di casi clinici classici 20h
Seminari di tecnica dell’intervento psicoanalitico 90h
Psicoterapia e adolescenza 15h
Psicoterapia e disturbi dell’età giovanile 15h
Psicoterapia e disturbi dell’alimentazione 10h
Psicoterapia e disturbi della sessualità 10h
Psicoterapia e psicosi 10h
Seminari mirati 140h
Seminari teorico-clinici 80h
Attività teorico-pratica
Laboratorio 40h
Supervisione di gruppo sul tirocinio 95h
Supervisione di gruppo sui casi personali 85h
Supervisione individuale 120h
Analisi didattica 300h
Tirocinio 480h

CALENDARIO EVENTI ROMA

lunmarmergiovensabdom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
       
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
       
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
       
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
       
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
       
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930    
       
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
       
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   
       
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
       
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

SOCIAL CENTRO DI ROMA

CENTRI SIPRE

Scrivici per avere informazioni:

A norma e per gli effetti del D./Lgs. 196/2003, autorizzo il trattamento dei dati personali e/o sensibili che a seguito della presente sottoscrizione Vi dovessero essere necessari ai fini dell’espletamento del mandato ricevuto. Per maggiori informazioni www.garanteprivacy.it