La “saggezza” delle emozioni nell’operare clinico

Istituto SIPRe Parma presenta La “saggezza” delle emozioni nell’operare clinico Sabato 10 Marzo 2018 ore 9.00 – 17.30 SIPRe – Strada Repubblica, 61 – Parma   In questo incontro Daniela De Robertis metterà a fuoco gli apporti della psicologia sperimentale, delle scienze cognitive e della psiconeurologia, per delineare un modello più attualizzato delle emozioni, impiegabile nella clinica. Sarà pertanto presentato un nuovo inquadramento che punta a rivalutare il ruolo adattivo delle emozioni le quali, in qualità indici di autoregolazione, di regolazione interattiva e di regolazione delle condotte, svolgono funzioni di automonitoraggio e segnalazione. Nell’area del disagio psichico assistiamo ad un restringimento dello spettro emozionale e ad un impoverimento funzionale delle esperienze emotive. Riconoscere e mettere a tema le emozioni nel qui ed ora della seduta permette d’includere tra gli obbiettivi dell’agire clinico i dispositivi utili al conseguimento di una maggiore competenza emozionale del paziente.   Daniela De Robertis è filosofo, psicologo e psicoanalista. È membro, docente e supervisore della SIPRe e socio dell’IFPS. Si dedica da oltre trent’anni a studi sulle tematiche epistemiche della psicoanalisi e sul cross-over con le scienze cognitive, nonché alle ricadute nella clinica di tali ricerche, di cui ha pubblicato numerosi contributi su riviste italiane e internazionali. Vive e lavora a Roma   Simona Calloni è Psicologa, Psicoterapeuta SIPRe, Docente presso l’Istituto SIPRe di Parma e Milano.   Doleres Rollo è Professore Associato di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione, Università di Parma.   Stefano Rozzi è Ricercatore Dipartimento di Medicina e Chirurgia, Unità di Neuroscienze, Università di Parma.     Programma della giornata   Primo Panel : Un cross-over tra discipline psiconeurocognitive e clinica psicoanalitica Chair del...

Una Rosa sul banco

SIPRe Parma presenta UNA ROSA SUL BANCO Il sostegno al lutto per eventi traumatici e suicidio nella rete con la scuola Seminario Sabato 17 febbraio 2018 Distretto del Cinema di Parma Via Mafalda di Savoia, 17a Parma Gli eventi traumatici, in particolare quelli autoprocurati come il suicidio, pongono alle comunità di vita delle persone che li compiono l’esigenza di processi elaborativi di grande complessità, soprattutto se l’autore del gesto è un adolescente. Darsi conto da parte di un insegnante, di un dirigente scolastico, di un gruppo di compagni di classe del perché Francesco non c’è più o del perché Marina sia sparita non è cosa facile. In molte parti del mondo sono attivi sistemi d’intervento che aiutano i survivors ad una digestione dell’evento, contengono i rischi di emulazione ed i fenomeni di risonanza affettiva che possono essere molto intensi, danno un senso più comprensibile all’accaduto e ai vissuti che ne derivano all’interno delle organizzazioni. In alcuni paesi questi programmi si estendono agli eventi traumatici in generale (incidenti, azioni criminali, etc), eventi purtroppo tutt’altro che rari anche nelle nostre comunità scolastiche e di vita (società sportive, gruppi amicali, luoghi di lavoro) degli adolescenti. E’ attivo a Milano da alcuni anni un progetto di post vention suicidaria che vede in collaborazione alcuni soggetti pubblici e privato-sociali. Abbiamo chiesto a due degli psicologi referenti di questo progetto di raccontarcelo e di confrontarsi con noi su di esso per valutare la sua replicabilità, mutatis mutandis, nella nostra realtà. Programma: 8,30: Iscrizioni 8,50: Fabio Vanni: Presentazione 9: Film: ‘Class Enemy’ di Rok Bicek (2013) 11: Pausa 11,30: Antonio Piotti: ‘Suicidio giovanile, impatto sociale e...

LE PASSIONI DELL’UOMO NELLA POSTMODERNITA’

L’Area Progetto Coppia del Centro SIPRe di Milano In collaborazione con Il Centro e L’Istituto SIPRe di Milano organizzano Giornate di studi psicoanalitici LE PASSIONI DELL’UOMO NELLA POSTMODERNITA’   Venerdì 24 e domenica 26 novembre 2017 Sala Mitchell- SIPRe, via Botta 25, Milano Sabato 25 novembre 2017 Salone Pio XII, via Sant’Antonio 5, Milano   Che cosa ci anima, ci motiva e ci interessa oggi nelle nostre società occidentali post- moderne? Sono le stesse passioni che hanno mosso i nostri genitori e i nostri nonni, o che ispireranno i nostri figli e nipoti? Capire come viviamo e che cosa dà senso alla vita è fondamentale per comprendere il disagio e la sofferenza delle persone, questione che ci riguarda tutti, addetti ai lavori e non.   PROGRAMMA: Venerdì 24 novembre 2017 ore 19.30-22.30 Il programma di novembre si aprirà con la proiezione della prima parte del documentario Human, diretto dal regista Yann Arthus- Bertrand e basato sulle interviste fatte a 110 persone di tutto il pianeta su varie tematiche della vita. Seguirà, alle 21.30, un dibattito di approfondimento condotto da Laura Girelli. Sabato 25 novembre 2017 ore 9.00-18.30 La giornata avrà inizio con la proiezione della seconda parte del documentario Human, poi si apriranno i lavori con gli esperti nel campo della post-modernità e dell’iper-individualismo. Nel pomeriggio i temi della mattina saranno ripresi e approfonditi in una tavola rotonda con gli ospiti della giornata. Interverranno: Miguel Benasayag, Filosofo e psicoanalista argentino, noto in Italia per il suo libro “L’epoca delle passioni tristi” Romina Coin, Psicoanalista, direttrice dell’Istituto di Milano della SIPRe Maurizio Dodet, Psichiatra e psicoterapeuta presso il Laboratorio di Psicologia Cognitiva Postrazionalista...

Readings psicoanalitici 2017

Il Centro SIPRe di Roma organizza il ciclo di seminari READINGS PSICOANALITICI 2017 Un’occasione di incontro e di discussione a partire dalla lettura di brani scelti tratti dalla letteratura psicoanalitica contemporanea 26 Gennaio – 07 Dicembre 2017 Via Appia Nuova, 96 Roma ore 21.00 Un giovedì al mese, in un clima informale, ci incontreremo per dar vita ad un percorso di lettura attraverso un itinerario tematico pensato come approfondimento di alcuni grandi temi della clinica psicoanalitica contemporanea. Il programma: 26 Gennaio Il processo analitico 2 Febbraio L’ascolto 2 Marzo Il silenzio 6 Aprile Il non verbale 4 Maggio La neutralità 8 Giugno La spontaneità 6 Luglio L’affettività 14 Settembre La sofferenza  5 Ottobre L’odio 9 Novembre Il lutto 7 Dicembre La speranza Ingresso libero Scarica il depliant dell’evento INFORMAZIONI Tel: 06.77203661...

IIX Festival della Complessità a Milano

Il Centro di Psicoanalisi della Relazione di Milano ospita il IIX Festival della complessità sul tema Genitori Diversamente Sabato 20 Maggio 2017 Ore 14:30 Centro SIPRe Via Carlo Botta, 25 – Milano Durante la IIX° edizione del Festival della Complessità, verrà trattato il tema della genitorialità in condizioni mediche complesse. Durante l’evento verrà presentato il libro di Marcello Florita dal titolo “Come Respira una Piuma“. Durante il programma del festival, patrocinato dal Comune di Milano, interverranno: Paola Cavicchioli, neonatologa ed esperta di prematurità Mario Casini, pediatra e psicoterapeuta Ottavia Zerbi, psicoanalista SIPRe e responsabile area bambino Marcello Florita, psicoanalista SIPRe ed autore di “Come respira una piuma”. Participerà anche VivereOnlus, il coordinamento italiano delle associazioni di neonatologia. In seguito verrà presentata la trilogia di Gabriele Lenti sulla psicoanalisi e la complessità. Interverranno la socia Anna Rancati e la psicologa Rebecca Rossi, specializzando SIPRe. Nel mezzo dei due eventi ci sarà un piccolo coffee break. Scarica il depliant dell’evento ISCRIZIONI Evento gratuito PER INFORMAZIONI Tel. 328.7654458...

La quotidianità del trauma e la sua incidenza nello spazio di libertà

La Scuola di specializzazione in psicoterapia ad indirizzo “Psicoanalisi della Relazione” di Roma Col Patrocinio dell’Ordine degli Psicologi del Lazio presentano il seminario   La quotidianità del trauma e la sua incidenza nello spazio di libertà SABATO 20 MAGGIO 2017 Casa Bonus Pastor, (Via Aurelia 208- ROMA)   IL TEMA DELL’INCONTRO Nella nostra cultura contemporanea le sfumature e le finezze sono scomparse. Eppure esse vivono nelle parole e nei silenzi della stanza d’analisi, ponendosi al cuore del discorso psicoanalitico. Il seminario incentra l’attenzione su eventi impercettibili, i micro-traumi, che nel quotidiano possono colpirci rimanendo inosservati e inespressi nel trambusto e la frenesia della vita di tutti i giorni. L’incontro si propone di allargare la nostra conoscenza dei molti aspetti che si verificano nelle relazioni più intime, in cui eventi, apparentemente insignificanti, possono indebolire l’autostima e il benessere.   PROGRAMMA   Mattina 9.30 – 13.00 09.00                   Registrazione dei partecipanti Chair:  Laura Corbelli 09.30 – 10.00    Laura Corbelli INTRODUZIONE AI LAVORI 10.00 – 11.00      Margaret Crastnopol I “MICRO-TRAUMI” DEL QUOTIDIANO.  UNA PROSPETTIVA RELAZIONALE NELLA CLINICA PSICOANALITICA. 11.00– 11.30       Coffee Break 11.30 – 12.15      Antonello Correale DISCUSSIONE DELLA RELAZIONE DI MARGARET CRASTNOPOL 12.15 – 13.00      CONFRONTO/DIBATTITO CON IL PUBBLICO 13.00 – 14.30      Pausa pranzo Pomeriggio 14.30 – 17.00 Chair                    Maura Silvestri 14.30 – 16.00      Margaret Crastnopol  L’INTOCCABILITÀ DELLA STRUTTURA IDENTITARIA RIGIDA: UN CASO LETTERARIO E UN CASO CLINICO 16.00 – 17.00      CONFRONTO/DIBATTITO CON IL PUBBLICO   INTERVENGONO: Margaret Crastnopol Docente del Seattle Psychoanalytic Society and Institute. Docente e supervisore del William Alanson White Institute of Psychiatry, Psychoanalysis and Psychology, New York. Editore Associato di Psychoanalytic Dialogues e...
CENTRI SIPRE

Scrivici per avere informazioni:

A norma e per gli effetti del D./Lgs. 196/2003, autorizzo il trattamento dei dati personali e/o sensibili che a seguito della presente sottoscrizione Vi dovessero essere necessari ai fini dell’espletamento del mandato ricevuto. Per maggiori informazioni www.garanteprivacy.it