Libri dei Soci

Può essere interessante ed opportuno dedicare uno spazio alle pubblicazioni dei membri della SIPRe.
Sono materiali che testimoniano, unitamente agli articoli presenti sulla Rivista ‘Ricerca Psicoanalitica’ e ai convegni, ai corsi, una produzione scientifica e didattica che si è evoluta nel tempo e che oggi, nel terzo decennio di vita dell’associazione, propone testi e materiali più corposi e complessi.
Buona lettura.

2018
F. Vanni

Adolescenti nelle relazioni. Generazioni che co-costruiscono la società-mondo

Educare oggi i ragazzi che sono nati in questo scorcio di millennio è un compito particolarmente complesso ma altrettanto importante. Proveremo a rappresentare questa complessità ma anche l’urgenza di trovare strade credibili per farlo. Proporremo poi qualche idea che tenga conto delle ingenti novità dello scenario nel quale viviamo.
Riorientare la convivenza in assenza di ordinatori forti ma in presenza invece di forti capacità trasformative in mano agli umani, organizzare le traiettorie di vita non già verso la conquista del mondo ma verso una diversa possibilità di relazionalità “fraterna”, far dialogare le differenze tenendo a bada le violenze, trovare ordini nuovi.
Tutto questo richiede un’alleanza “transigurativa” fra le generazioni che condivideranno il futuro che non può semplicemente dare corso a tradizioni educative ma che deve pensarne e sperimentarne di nuove, anche tenendo conto di ciò che i giovani sono in grado di insegnare ai più vecchi e non solo viceversa.
Questi temi riguardano una platea molto ampia di soggetti interessati giacché le funzioni educative oggi non sono più appannaggio dei soli genitori o parenti stretti, che naturalmente hanno un ruolo centrale, ma di un universo molto più ampio di soggetti che, soprattutto per quanto riguarda gli adolescenti, incidono, nel bene e nel male, sulla loro traiettoria di sviluppo.

https://www.francoangeli.it

2018
M. L. Tricoli

Il processo della supervisione psicoanalitica. Apprendere la psicoanalisi o comprenderla?

La supervisione psicoanalitica è considerata, insieme all’analisi personale e ai seminari teorici, uno dei pilastri della formazione dello psicoterapeuta psicoanalista. Questo libro nasce dalla lunga esperienza di supervisore dell’autrice con i candidati della Scuola di specializzazione della SIPRe (Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione), che l’ha sollecitata a riflettere sulla coerenza tra la prassi clinica e il pensiero teorico da cui quella prassi scaturisce, ma anche a trovare un metodo di trasmissione non meramente prescrittivo di ciò che “va fatto” con il paziente.

https://www.fioritieditore.com

2018
S. H. Cooper

Per una psicoanalisi esistenziale. L’esperienza della posizione depressiva dell’analista.

Quale esperienza vive uno psicoanalista nel corso della terapia di cura di un paziente affetto da depressione? Invertendo la prospettiva, Steven H. Cooper analizza in questo saggio una tematica abitualmente applicata ai soggetti in cura, ma che non prevede quasi mai l’osservazione di chi dovrebbe guidare il percorso di guarigione.

http://mimesisedizioni.it

2018
M. Passacroia

Textbook of Mental and Behavioral Disorders in Adolescence

Con l’importante contributo di Fabio Vanni

https://www.piccin.it

2018
E. Vincenti e F. Irtelli
Familiar-mente: Legami e prospettive che non ti aspetti.

https://www.libreriauniversitaria.it

2018
Fausto Pagnotta
in collaborazione con Fabio Vanni
Ecologia della rete

Il web si sta definendo sempre più come ambiente sociale in cui sia giovani che adulti sperimentano online, in modalità specifiche rispetto alla vita offline, la relazione con se stessi, con il proprio corpo, con gli altri esseri umani e con il mondo. I media digitali, se da un lato avvicinano le persone riducendo le distanze spazio-temporali della comunicazione, dall’altro lato nel «mediare» la relazione intersoggettiva suggellano di fatto una distanza, con conseguenze socio-relazionali non ancora del tutto definite. Inoltre, la sostenibilità delle relazioni online è messa alla prova da fenomeni quali il cyberbullismo, le netdipendenze, il sexting, le fake news che negano, soprattutto ai più giovani, il diritto di vivere la Rete in modo positivo e creativo. Per questo motivo il libro Ecologia della Rete affronta in una prospettiva multidisciplinare alcune delle maggiori problematiche sociologiche, psicologiche e pedagogiche dell’era digitale e si offre, in particolare a coloro che hanno responsabilità educative, come strumento efficace per comprendere il significato delle r elazioni che giovani e adulti vivono nel web.

https://www.erickson.it/Libri

2018
Fabio Vanni

in collaborazione con Mariateresa Paladino e Franca Francia
Come out

Il progetto ‘Come out’, che l’Azienda USL di Parma ha contribuito a sostenere nell’ambito del Piano di zona del Distretto di Parma ed ha coordinato fin dal suo esordio attraverso l’attività del Dipartimento Assistenziale Integrato di Salute Mentale Dipendenze Patologiche, si configura sia come un progetto in continuità con una tradizione culturale ed operativa della quale siamo sostenitori da tempo, sia come precursore di pratiche ed orientamenti scientifici che negli ultimi anni sono emersi all’attenzione della comunità professionale e che sono state sostenute ed implementate dalla Regione Emilia-Romagna, dal Governo e da autorità sovranazionali come l’Unione Europea e l’Organizzazione  Mondiale della Sanità.

http://come-out/view

 

2017
M. Fontana
La diagnosi e le sue implicazioni nella clinica psicoanalitica

Contributi di Maura Silvestri, Nancy McWilliams, Paolo Migone, Vittorio Lingiardi, Laura Muzi, Massimo Fontana, Mario Rossi Monti, Maria Luisa Tricoli e Salvatore Zito.

https://www.fioritieditore.com/prodotto/la-diagnosi-e-le-sue-implicazioni-nella-clinica-psicoanalitica/

 

2016
M. Minolli
Che aspetti ad andartene? L’amore nella cultura iper-moderna.

Che aspetti ad andartene? È quanto lei dice a lui in una seduta. È lui che se ne deve andare di casa cercando nella separazione una soluzione. E la separazione, come la crisi, è sempre drammatica. Anche quando la colpa viene scaricata sull’altro. Di fatto ogni coppia ha la sua storia: è necessario però avere delle idee per leggerla. Vengono presi in considerazione autori come Dupré la Tour, Stephen Mitchell, François Jullien e Massimo Recalcati. L’idea rivoluzionaria è che l’amore fa crescere, anzi è crescita. Qualitativa. Anche (e forse soprattutto) nei momenti di crisi.

http://www.alpesitalia.it/scheda.cfm?id=207498&tipo=ricerca&cod_categoria=LIB&cod_categoria2=

 

 

2016
M. Florita
Come respira una piuma

Il libro narra della esperienza di paternità di due gemelli prematuri, narrata con “Quelli di Noveglia”.

http://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/pages/puntivendita/eventi/Parma/2017/Gennaio/Come-Respira-Una-Piuma-19181.html

2016
L. Corbelli, M. Fontana (a cura di)
Psicoanalisi e schizofrenia

Che cosa può dire e fare la psicoanalisi nel campo della schizofrenia, di cui sono ormai riconosciute le implicazioni bio-genetiche? Il volume, affronta tali questioni sia dal punto di vista teorico sia da quello della pratica clinica, privata e istituzionale. Con il contributo di diversi autori in vario modo impegnati in questo ambito (McWlliams, Piazzalunga, Spegnuolo, Zito, Correale e Vincenti), il testo si sviluppa lungo le tematiche principali che caratterizzano il quadro “in divenire” fra psicoanalisi e schizofrenia: i rapporti con la ricerca biologica e le neuroscienze, la concezione dimensionale della psicosi, il lavoro clinico nella stanza d’analisi e nel contesto istituzionale (centri diurni, comunità terapeutiche).

http://www.francoangeli.it/ricerca/Scheda_Libro.aspx?ID=23319&Tipo=Libro&vedi=ebook&titolo=Psicoanalisi+e+schizofrenia.+Un+quadro+in+divenire

 

2016
F. Irtelli
Illuminarsi di Ben-essere

Esplorando la dimensione del Benessere, il libro delinea un quadro che abbraccia le più importanti teorie psicoanalitiche a riguardo, da Freud ai giorni nostri, muovendosi con l’intento di aprire nuovi scenari su questo tema. Viene esplorato come tale dimensione sia stata illuminata da Autori diversi, in epoche diverse, mettendo in risalto come le epoche e le prospettive soggettive dei Giganti della Psicologia si intreccino fra loro. L’autrice mostra come non vi sia un unico concetto di sanità né un unico percorso analitico verso la guarigione, ma innumerevoli percorsi possibili, molti dei quali vengono investigati nel libro. Partendo dalla prospettiva di osservazione della Psicologia della Salute, ci si interroga sul concetto di Normalità, Salute e Benessere, per poi attraversare le teorie di Freud, le prospettive degli Psicologi dell’Io, di Jung, e di molti altri Autori fino ad arrivare alle teorizzazioni attuali. Le teorie vengono infine calate nel vivo, per approdare a “dinamiche universali”.

http://www.armando.it/illuminarsi-di-ben-essere

2016
F. Vanni (a cura di)
La clinica psicoanalitica della relazione con l’adolescente

Un testo che declina in modo sistematico l’universo degli strumenti clinici utilizzabili con i ragazzi e le ragazze che vivono la loro seconda decade di vita, son le loro famiglie e con i loro contesti di vita. Partendo dal quadro teorico che li accomuna, questo testo illustra i diversi assetti di cura direttamente rivolti agli adolescenti (la consultazione, la psicoterapia individuale, di gruppo, lo psicodramma), o indirettamente orientati ad essi (il lavoro coi genitori, la terapia familiare, le diverse forma di supervisione ed intervisione).

2015
M. Minolli (a cura di)
Essere e divenire. La sofferenza dell’individualismo.

Il libro vuole condividere le riflessioni, le intuizioni, le scoperte sull’essere e sul divenire dell’Io-soggetto, un processo possibile per tutti specialmente per chi è rassegnato al destino, al ripiegamento e alla delega. L’espressione “Io sono e amo te” rende l’idea che permea tutto il libro: dove però la centratura è messa sull’Io-sono, perché solo dopo diventa possibile amare attivamente l’altro. Prima c’è l’Io-sono, poi l’amo te.
Il cuore del libro vuole quindi indicare una strada per prendere in mano la propria vita e camminare per il mondo a testa alta. Per questo è un libro utile a tutti: agli psicologi e agli psicoanalisti propone nuovi fondamenti per una psicoanalisi al passo con i cambiamenti epistemologici e scientifici attuali e propone chiavi di lettura per capire la sofferenza dell’uomo post-moderno, in particolare quelle dell’individualismo. Chiunque poi sia incuriosito dalle motivazioni che sottostanno alle relazioni con gli altri – che siano i partner, i figli, i genitori o gli amici o tutti quelli che assumono una qualche significatività nella vita – potrà trovare spunti e approfondimenti pertinenti e niente affatto scontati.

http://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?ID=22420&Tipo=Libro&strRicercaTesto=&titolo=essere+e+divenire%2E+la+sofferenza+dell++individualismo

2015
F. Vanni
La consultazione psicologica con l’adolescente

Il libro propone un modello di consultazione psicologica con l’adolescente che valorizza l’incontro interumano psicologo-adolescente collocato all’interno dei loro rispettivi sistemi di riferimento prossimale. La proposta rimanda ad una visione della scienza e della clinica come attività umane e interumane, non tecnicistiche o sacrali.

2014
P. Cozzaglio
Psichiatria intersoggettiva. Dalla cura del soggetto al soggetto della cura

Questo libro ci propone un percorso per avvicinarci alla malattia mentale in modo nuovo e così scoprire che nella follia si può riconoscere il proprio essere Soggetto, se si comprende che la malattia è esperienza comune legata al vissuto di passività che si sperimenta nella vita. I luoghi, i percorsi, i pensieri della psichiatria vengono riconsiderati dall’autore per ricondurre il Soggetto al centro del processo di cura, quale centro epistemico che indirizza alla guarigione.

 

2014
C. Montingelli
Oltre il silenzio del corpo. Una prospettiva di psicoterapia per condizioni di sterilità

La sterilità è argomento di grande attualità sia perché si tratta di un fenomeno in crescita sia per il ricorso sempre più frequente a tecniche di fecondazione assistita. Le donne e le coppie sottoposte ad un intervento di tipo esclusivamente medico sono lasciate in balia di una sofferenza profonda che scaturisce dal problema presente e che allo stesso tempo affonda le sue radici nella storia dell’individuo. Si rende pertanto necessaria una concezione di cura più complessa ed articolata. Il volume, frutto dell’esperienza dell’autrice nel trattamento psicoterapeutico di pazienti toccati dalla problematica, analizza da varie angolazioni il tema della sterilità e della sofferenza spesso invalidante che ne deriva, per arrivare a tracciare delle linee guida per il lavoro terapeutico.

2014
G. Montinari (a cura di)
Adolescenza e psicoanalisi oggi nel pensiero italiano

Il volume raccoglie numerosi contributi di psicoanalisti italiani che affrontano diversi ambiti tematici sia sul piano della teoria che della pratica clinica. Contiene uno scritto di Fabio Vanni sulla consultazione “Il cuore della cipolla: la consultazione come incontro bi-sistemico”.

 

2014
M. Fontana, S. Zito (a cura di)
La patologia borderline in psicoanalisi. Modelli per l’intervento

Il volume si avvale dell’apporto principale di Nancy McWilliams (che ha presieduto i lavori per l’Asse P del PDM) ed è principalmente rivolto a psicologi, psicoterapeuti, psichiatri e operatori della salute mentale che si confrontano con la patologia grave di personalità, sia nel contesto privato sia in quello istituzionale (servizi di salute mentale, centri diurni, comunità educative e terapeutiche, ecc.) e, più in generale, a tutti coloro che all’interno del loro percorso formativo desiderano approfondire le proprie conoscenze e competenze in questo campo.

http://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?CodiceLibro=1246.5

2013
M. Schneider
La presenza nella stanza di analisi

Cercando di andare un po’ più in là del battito d’ali delle farfalle e di uragani al seguito, questo libro esplora le conseguenze che per la Psicologia, la Psicoterapia e la Psicoanalisi derivano dal fare i conti con onestà e coerenza con la nuova epistemologia della complessità.
L’autore prova a tracciare le linee principali di un passaggio affascinante e innovativo, ma con un inevitabile  “conto da pagare”, nel senso del dover rimettere in gioco sicurezze e assunti che si consideravano ormai acquisiti e che conferiscono alla Psicoanalisi e ad ogni Psicoanalista una identità.
Un cambio di paradigma infatti non è mai indolore e anche per le Scienze che si occupano dell’uomo passare da un’ottica positivistica ad un nuovo modo di guardare a sé e al mondo porterà a nuove risposte alle tre domande fondamentali che qualsiasi “psi.-“ deve affrontare: chi è il soggetto, perché soffre e cosa lo cura.

Contiene una prefazione di Michele Minolli

2013
Dizionario internazionale di psicoterapia

Non esiste un’unica modalità per affrontare le problematiche psicologiche. Il Dizionario internazionale di psicoterapia raccoglie e sistematizza per la prima volta questa ampia materia: le scuole più importanti e la loro storia; i termini chiave, con le diverse accezioni, a seconda dell’impianto di ogni filone psicoterapeutico; i punti di forza delle varie terapie.

Contiene una voce curata da Salvatore Zito su Psicoanalisi della Relazione.

2012
M. Lancini
Genitori e psicologo

Un classico sulla consultazione psicologica in adolescenza che esamina i diversi modelli italiani e stranieri ed illustra la proposta del gruppo del Minotauro.
Contiene una prefazione di Fabio Vanni

2012
P. Corsano, A. Musetti
Dalla solitudine all’autodeterminazione

Un testo a quattro mani sul rapporto fra la ricerca psicologica evolutivista e la clinica psicoanalitica sull’adolescenza attorno al tema dell’autodeterminazione. Presentazione di Fabio Vanni

2012
M. Florita
Alice, il porcospino e il fenicottero

Il piccolo volume, edito Guaraldi e appartenente alla collana “I quaderni della complessità” (nata come naturale espressione cartacea del Festival della Complessità), intreccia le riflessioni inerenti alla teoria della complessità con la tecnica psicoanalitica. In un formato di facile lettura e molto veloce, l’autore sintetizza le principali riflessioni teoriche e le ripercussioni cliniche nell’applicazione di un pensiero complesso in psicoanalisi della relazione grazie all’apporto di modelli e riflessioni provenienti da diverse discipline scientifiche.

2012
G Montinari, E. Pelanda
La relazione adolescenti-adulti

Il libro testimonia la ricchezza della riflessione psicoanalitica su un tema delicato e importante come quello della relazione tra adulti e adolescenti oggi, offrendo una panoramica sullo sviluppo della cultura e dei modelli di intervento rivolti agli adolescenti e agli adulti in intereazione tra loro. Contiene un contributo a cura di Fabio Vanni.

2012
Vanessa Bozuffi
Comprensione psicodinamica della psicopatologia in prospettiva relazionale

Vanessa Bozuffi è docente presso l’Università di Parma e specializzanda SIPRe. Il suo volume propone un’interessante chiave di lettura della psicopatologia in ottica relazionale, e contiene due capitoli a cura di Fabio Vanni e Massimo Fontana.

2011
Vittorio Lingiardi, Gherardo Amadei, Giorgio Caviglia, Francesco De Bei (a cura di)
La svolta relazionale. Itinerari italiani
Contibuti di G. Amadei, G. Caviglia, N. Dazzi, F. De Bei, S. Federici, M. Giannoni, V. Lingiardi, G. Liotti, G. Meterangelis, G. Moccia, G. Nebbiosi, F. Vanni

Il volume è composto da una serie di contributi che puntano a mettere a fuoco il rapporto fra la psicoanalisi italiana ed  il ‘movimento relazionale‘. Hanno collaborato alla stesura del volume anche Michele Minolli e Fabio Vanni.

La prima parte del volume è dedicata alla descrizione delle basi teoriche del paradigma relazionale, esplorandone radici, caratteristiche e “contaminazioni” culturali.
La seconda parte è dedicata alla ricostruzione della diffusione in Italia del pensiero relazionale, in ambito editoriale, accademico, associativo e dei training. Lasciando la parola ad alcuni “protagonisti”, viene esplorato come la svolta relazionale abbia influenzato le scuole e le società di psicoterapia (freudiane, junghiane, cognitiviste, ecc) nazionali.

2011
Marcello Florita
L’intreccio. Neuroscienze, clinica e teoria dei sistemi dinamici complessi.
Prefazione di Edoardo Boncinelli
Postfazione di Michele Minolli
Franco Angeli

Il volume descrivela teoria della Psicoanalisi della Relazione traendo spunto dall’applicazione del modello dei sistemi complessi. Tutto ciò avviene attraverso un’intrigante riflessione interdisciplinare, dove si intrecciano neuroscienze, filosofia, storia e teoria psicoanalitica, non perdendo mai di vista l’applicazione clinica.
Il testo è ulteriormente arricchito da un’interessante post-fazione di Michele Minolli.

2010
Bortoli R., Bova F., (A cura di)
Personalità paranoide e psicopatica. Contributi alla patologia di personalità tra psichiatria e psicoanalisi.
Borla, Roma.
Con contributi di Cesare Albasi, Massimo Fontana e Maria Luisa Tricoli.

2010
Paola Carbone (a cura di)
L’adolescente prende corpo
con uno scritto di F. Vanni, L. Bonvini, S.Abbiati e V. Vescovi
Il Pensiero Scientifico Editore

2010
Arturo Casoni (a cura di)
Il complesso del Piccolo Hans
con uno scritto di F. Vanni
Edup Roma

 

2009
Task force OPD
OPD – 2 Diagnosi psicodinamica operazionalizzata. Manuale per la diagnosi e la pianificazione del trattamento
con il contributo di Silvia Paola Papini
Franco Angeli Milano

Un manuale diagnostico che usa i 4 assi psicodinamici dell’OPD-1 per identificare le caratteristiche dinamiche rilevanti dei pazienti: come vivono la malattia, i significati che le attribuiscono, i pattern relazionali disfunzionali, i conflitti inconsci, le vulnerabilità strutturali. Il manuale risponde alla necessità di rendere più efficienti i percorsi formativi attraverso l’uso di strumenti condivisi e affidabili che forniscano una guida per la comprensione dei fenomeni psicopatologici e il loro trattamento.

2009
Michele Minolli
Psicoanalisi della relazione
Franco Angeli, Milano

Il volume, arricchito dalla discussione di un caso clinico che ne esemplifica la prospettiva teorica, presenta un’epistemologia per la psicoanalisi, aggiornata alle consapevolezze moderne. In particolare, indaga un’epistemologia della presenza a se stessi, dove non è il mondo a essere complesso, ma le possibilità e i limiti della nostra conoscenza.

2009
Fabio Vanni (a cura di)
Essere genitori di adolescenti oggi
Edito da AUSL e Comune di Parma

2009
Fabio Vanni (a cura di)
Giovani in Pronto Soccorso. Il corpo nelle emergenze psicologiche
Franco Angeli, Milano

Attraverso interventi di diverse figure professionali ed esperienze d’avanguardia sul territorio nazionale, il volume espone modelli teorici e strumenti d’intervento da utilizzare in un contesto particolare come il Pronto Soccorso, luogo sempre più “frequentato” da giovani e adolescenti. Sostare al Pronto Soccorso di alcune città italiane permette difatti di osservare il mondo giovanile in una cornice particolare

2009
Cesare Albasi
Psicopatologia e ragionamento clinico
Raffaello Cortina

Una breve introduzione alla psicopatologica finalizzata alla valutazione clinica del paziente, che valorizza i principi della soggettività e della relazione come criteri guida di ogni ragionamento clinico.

2008
Francesco Gazzillo e Maura Silvestri
Sua Maestà Masud Khan
Raffaello Cortina, Milano

 

2007
Michelle Minolli e Romina Coin
Amarsi Amando
Borla, Roma

L’accostamento psicoanalisi-coppia è sempre stato problematico a causa dell’impostazione individuale della clinica freudiana. La messa a punto di un intervento psicoanalitico di coppia si è quindi basato sull’applicazione teorica e clinica di una lettura o “individuale” o di “gruppo”. Con Amarsi amando gli autori provano a ipotizzare un intervento psicoanalitico di coppia specifico, perché fondato sulla natura del duale di coppia. Un duale peculiare, dato dalle motivazioni “reali” dell’attrazione genitale e dell’attuazione di sé, e rinsaldato dalla funzionalità delle “porte che non ci sono” dei due partner.

 

2005
Fabio Vanni (a cura di)
Adolescenti, corpo e malattia
Franco Angeli, Milano

2004
Fabio Vanni (a cura di)
Fare e pensare nelle relazioni: il tirocinio in psicologia
MUP Editore, Parma

2004
Clemente Lanzetti (a cura di)
La cura del disagio psichico.
con uno scritto di F. Noseda
Franco Angeli. Milano

Una riflessione su come la città di Milano oggi affronta il disagio mentale risponde non solo all’esigenza di guardare in faccia una realtà molto cruda, che spesso nei contesti metropolitani mostra le espressioni più drammatiche, ma anche, soprattutto dopo la legge 180, alla necessità di verificare, a distanza di alcuni anni, quali sono gli effetti prodotti dalla riforma sanitaria nel settore della psichiatria.
Il rapporto di ricerca presentato in questo volume dà voce a numerose persone impegnate in prima fila sul fronte del disagio psichico: psichiatri, psicologi, assistenti sociali, educatori, rappresentanti di associazioni e di cooperative sociali…

2001
Romina Coin (a cura di)
Psicologia sociale e intercultura
Edizioni Cortina, Milano

1999
Erminio Gius, Romina Coin
I dilemmi dello Psicoterapeuta
Edizioni Centro Diffusione Psicologia, Genova
Raffaello Cortina

 

1993
Michele Minolli
Studi di Psicoterapia Psicoanalitica
Edizioni Centro Diffusione Psicologia, Genova

1991
Daniela De Robertis e Maria Luisa Tricoli
Psicoanalisi e Istituzioni
Edizioni Centro Diffusione Psicologia, Genova